militari droga ostia

Quello del traffico di droga è uno dei crimini più odiosi, perché rovina la vita di migliaia di persone, giovani in particolare. Inoltre è uno dei reati più pericolosi da un punto di vista sociale perché è complice dell’infiltrazione e del radicamento della criminalità organizzata in un territorio.

I miei complimenti dunque ai militari del Nucleo investigativo del Gruppo Ostia impegnati questa notte con decine di uomini nel quadrante a ridosso del lungomare per stroncare un’organizzazione specializzata nell’import di stupefacenti.
Operazione che ci rende orgogliosi del loro operato. Con l’auspicio che mai venga abbassata la guardia verso questi preoccupanti fenomeni malavitosi e che il nostro territorio possa riscoprire sempre di più spazi e modelli di aggregazione più sana e legalitaria, come quello della pratica sportiva, da contrapporre a quello distruttivo della droga.

Lascia un commento