isole-ecologiche-roma

(OMNIROMA) Roma, 07 MAG – “In merito alle polemiche apparse in questi giorni su alcune testate locali ed alle dichiarazioni dell’esponente di centrosinistra Andrea Tassone, vorrei ricordare che i dati ufficiali parlano di un incremento della raccolta porta a porta che, dal 2007, è passata dal 7% al 30,2 %. Inoltre, da qui a fine giugno, grazie alla sinergia con AMA, il nuovo sistema di raccolta verrà esteso in cinque municipi, nell’ VIII e nel XII e, con metodo misto, nel XV, XVII e XVIII. Prevediamo così di raggiungere un 40% entro la fine dell’ anno e il 65% nel giro di due anni“. Così, in una nota, il presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale e candidato al consiglio comunale di Fratelli d’ Italia, Andrea De Priamo.

“Forse Tassone ignora - aggiunge Cinzia Pellegrino, presidente del circolo territoriale di Fratelli d’Italia e candidata al Municipio X (ex XIII) - che già esiste una pianificazione su fasce orarie per il ritiro dei rifiuti proprio per evitare di arrecare disturbo ai cittadini. Per quanto riguarda invece le isole ecologiche, 13 dislocate in diversi punti strategici della Capitale, tra cui quelle di Ostia e Acilia, non ci troviamo affatto in presenza di un disservizio ma, anzi, i centri di raccolta sono un grande aiuto per il conferimento da parte dei cittadini, oltre a rappresentare un presidio importante per il decoro urbano; inoltre, dal 2 aprile, ogni cittadino può far ritirare, a titolo completamente gratuito, tramite le strutture preposte da AMA, i rifiuti ingombranti direttamente presso le proprie abitazioni. Ancora una volta il centrosinistra dimostra di ignorare l’ operato dell’ amministrazione e di preferire la sterile polemica come strumento ai fini della campagna elettorale”. 

Lascia un commento